Nati per leggere a Brugherio 2022-2023

Attività di lettura rivolte ai bambini 0-6 anni a cura delle bibliotecarie e dei volontari lettori. I prossimi appuntamenti sono mercoledì 7 e 14 dicembre per i piccoli e sabato 17 dicembre per i bambini da 3 a 6 anni

In occasione della settimana nazionale Nati per leggere, la biblioteca, che aderisce al progetto nazionale Nati per leggere sin dal 2004, organizza una serie di appuntamenti per i piccoli utenti da 0 a 6 anni.

Scelti da noi letti per voi
Un sabato al mese da novembre 2022 a maggio 2023, dalle 16 alle 17, letture per bambini dai 3 ai 6 anni, a cura delle bibliotecarie e dei volontari Sottovoce, nell'Atelier dei lettori della biblioteca. Ingresso solo su prenotazione.
Il calendario: 19 novembre, 17 dicembre, 21 gennaio, 18 febbraio, 25 marzo, 15 aprile, 27 maggio.

Libricoccola
Ogni mercoledì mattina, a partire dal 23 novembre 2022, nello spazio piccoli dell'Atelier dei lettori, appuntamento alle 10 per i bambini da 0 a 18 mesialle 11 per i bambini da 18 a 36 mesi: i volontari Sottovoce accompagnano mamme, papà, nonne e nonni e i loro bambini nel piacere della lettura condivisa. L'ingresso è libero.
 
Per prenotare o per ulteriori informazioni: tel. 039.2893.404-403, e-mail: biblioragazzi@comune.brugherio.mb.it

Scarica

Scacco matto in biblioteca

Dal 5 novembre ogni sabato un appuntamento per imparare il gioco degli scacchi. Il prossimo incontro è il 10 dicembre

La biblioteca propone, nello spazio gaming AL27_Ars Ludica, un appuntamento di gioco libero dedicato agli scacchi rivolto a bambini (dagli 8 anni), a giovani e adulti principianti.

Ogni sabato mattina dalle 10 alle 12 è presente un volontario a disposizione dei partecipanti. Il primo incontro è sabato 5 novembre 2022.

È vivamente consigliata la prenotazione per organizzare al meglio i tavoli da gioco.

Per informazioni e prenotazioni: telefono 039.2893.401, e-mail: biblioteca@comune.brugherio.mb.it

Scarica

Ghirland@Zeta: la senti questa voce?

Ritorna, con una seconda edizione, il gruppo di lettura per ragazze e ragazzi delle superiori. Il prossimo incontro è il 13 dicembre

Sono ricominciati, nella sezione ragazzi della biblioteca, gli incontri del gruppo di lettura dedicato alle ragazze e i ragazzi delle superiori.

La seconda edizione di Ghirland@Zeta, che s'intitola La senti questa voce, affronta grandi temi di attualità: diritti, salute mentale, corpo, ambiente e quant'altro ci metta in discussione.
Infatti, come ricorda Valeria, la bibliotecaria che coordina il gruppo di lettura, “nel 2022, molte sono state le manifestazioni in piazza e le occupazioni di scuole da parte di giovani che hanno chiesto di essere ascoltati. Il gruppo cercherà di offrire questo ascolto e di riflettere insieme su tutte le sfumature e le vibrazioni di questi messaggi, perché la letteratura non può fare a meno di ragionare su quello che accade e di cercare un senso.”

Gli appuntamenti sono un martedì al mese, dalle 18 alle 20, in sala ragazzi.
Ciascun incontro si struttura intorno alla lettura di un saggio, di un fumetto e due libri di fiction. Si può scegliere quali e quanti leggerne e non serve prenotarsi, né aver partecipato alle puntate precedenti… solo la voglia di incontrarsi.

Il 13 dicembre ci ritroviamo per parlare di diritti di minoranze e dell'Altro, che non sono io (o forse sì?).

Ne parliamo a nostro modo: traendo spunto dalle storie che leggiamo o che incontriamo sul nostro cammino, prendendo in prestito le parole di un libro, di una canzone, di una poesia.

Ci avviciniamo a questo incontro con una lettura a scelta tra: La gigantesca barba malvagia di S. Collins, L'unica persona nera nella stanza di N. Uyangoda, oppure Jasper Jones di C. Silvey e Genesis di B. Beckett.
Trovate i libri già disponibili per voi in sala ragazzi.

Per ulteriori informazioni: tel. 039.28.93.401, biblioteca@comune.brugherio.mb.it 

Scarica

IGhirlanda Games: Winter Edition

Sei serate di gioco in collaborazione con l'IncontraGiovani. Il prossimo appuntamento è giovedì 15 dicembre all'IncontraGiovani

Da giovedì 6 ottobre 2022 tornano IGhirlanda Games, questa volta in versione Winter Edition: sei serate ludiche in cui puoi scoprire i nostri giochi da tavolo, scegliendo tra grandi classici, party game, giochi moderni, carte collezionabili Magic e scacchi.

L'iniziativa, organizzata in collaborazione con l'IncontraGiovani, si tiene ogni primo e terzo giovedì del mese, dalle 20.30 alle 23, con il seguente calendario:

  • 6 ottobre, in biblioteca
  • 20 ottobre, all'IncontraGiovani
  • 3 novembre, in biblioteca
  • 17 novembre, all'IncontraGiovani
  • 1 dicembre, in biblioteca
  • 15 dicembre, all'IncontraGiovani.

Le serate in biblioteca si svolgono nello spazio gaming AL27_Ars ludica al primo piano, con ingresso dal cortile della lettura in via italia 19. Quelle all'IncontraGiovani, nella sede di viale Lombardia 214.

Possono partecipare tutti i giocatori (o aspiranti tali) dai 6 anni in su. L'ingresso è libero e gratuito: non occorre prenotare.

Per ulteriori informazioni: biblioteca tel. 039.28.93.401, IncontraGiovani tel. 345.38.11.239.

Scarica

Ghirlanda Junior

In biblioteca un gruppo di lettura per bambini di terza e quarta elementare: il prossimo incontro è il 15 dicembre

Da giovedì 20 ottobre, ogni due settimane, le bambine e i bambini di terza e quarta elementare sono invitati a partecipare a Ghirlanda Junior: il primo gruppo di lettura pensato proprio per loro.

A curarlo è Anna, una delle volontarie che svolgono il servizio civile in biblioteca.

Non abbiamo stabilito un tema che faccia da filo conduttore, ma dopo esserci conosciuti e scambiati le idee, decideremo insieme un percorso comune di lettura che incontri i gusti e gli interessi di tutti i partecipanti.
Non c'è bisogno di essere grandi lettori, quello che conta è arrivare con la curiosità e la voglia di dare voce a storie nuove, in uno spazio sicuro dove leggere e divertirsi.

L'appuntamento è alle 17.15 in sezione ragazzi. Gli incontri successivi sono il 3 e 17 novembre, 1 e 15 dicembre.

Ci si può unire al gruppo anche a percorso già iniziato.

Se intendi partecipare ti preghiamo di avvisarci, mandando un'e-mail a biblioteca@comune.brugherio.mb.it, telefonando al numero 039.28.93.401 o rivolgendoti alle bibliotecarie della sala ragazzi, a cui potrai anche chiedere maggiori informazioni.

Scarica

"Scelti da noi letti per voi" edizione speciale

La notte dei pupazzi in biblioteca

Apriamo le porte ai bambini che vogliono fare vivere al loro pupazzo un'avventurosa notte in biblioteca

Le bambine e i bambini tra i 4 e gli 8 anni sono attesi in biblioteca con il loro pupazzo del cuore martedì 27 dicembre 2022 alle 18, per l'accoglienza e la registrazione dei peluches.
La mattina di mercoledì 28 dicembre - tra le 10 e le 12 - i bimbi potranno riabbracciare i loro piccoli amici, vedere le foto della stravagante avventura notturna che hanno vissuto e prendere in prestito il libro che il proprio pupazzo ha preferito.

Durante l’accoglienza e la registrazione dei peluches, ai bambini verranno offerte due letture ad alta voce: In punta di piedi di Christine Schneider, e Una notte in biblioteca di Kazuhito Kazeki: un albo che racconta proprio di questo evento.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione telefonando ai numeri 039.28.93.412 / 423 / 403 oppure scrivendo a biblioteca@comune.brugherio.mb.it

La notte dei pupazzi in biblioteca è un'iniziativa che si dice sia nata nel 2007 in una biblioteca pubblica della Pennsylvania e che ha trovato terreno fertile in Giappone con il nome di nuigurumi-otomari-kai.

L’invito rivolto ai bambini è quello di portare in biblioteca il proprio pupazzo preferito e lasciargli trascorrere la notte lì, insieme ad altri pupazzi, andando poi a riprenderlo il giorno seguente.
Sarà allora che i bimbi potranno vedere una serie di fotografie che ritraggono i pupazzi impegnati nella lettura notturna insieme agli altri, al lavoro al banco prenotazioni, sotto una coperta a sonnecchiare o a nascondersi dietro gli scaffali e sarà in quell’occasione che a ogni bambino sarà prestato il libro che il suo pupazzo vorrebbe gli venisse letto.

L’iniziativa, avvalorata da studi condotti dell’Università di Okayama, pare che abbia un effetto positivo sull’incentivazione alla lettura e l’albo illustrato, in questa occasione, diventa una sorta di “diffusore affettivo”, proprio come il pupazzo del cuore.

Accattivante è per noi l’idea di riproporre una delle tante magie del Giappone: saper prendere con il massimo della serietà aspetti che appaiono invece della minima importanza, attribuendo, in questo caso, una sorta di dignità accademica ad un avvenimento tenero e innocuo come un gruppo di bimbi che conducono i loro pupazzi in biblioteca per trascorrervi la notte.

Scarica

Dalla testa ai piedi

Per il secondo anno, in collaborazione con Fondazione PInAC, abbiamo organizzato una mostra interattiva all'aperto

La Pinacoteca Internazionale dell’età evolutiva (PInAC), unica nel suo genere in tutta Europa, è un museo dinamico, con sede a Rezzato (BS), che raccoglie, cataloga e studia l’espressività creativa delle bambine e dei bambini di tutto il mondo.
Lo scorso anno ha vinto il premio Andersen come Protagonista della cultura dell’infanzia.

Anche nel 2022, come già in occasione di Terra! On tourla città di Brugherio è partner di PInAC nell’allestire e ospitare la mostra en plein air, che questa volta ha come titolo Dalla testa ai piedi. Il racconto dei corpi nelle opere infantili della PInAC.

Altri quattro territori sono coinvolti nel progetto Guarda con me. Si tratta dei borghi storici e naturali di quattro valli lombarde: valle Camonica, valle Sabbia, val Trompia, val Chiavenna.

La mostra, tutta all’aperto, vede esposti i disegni dei bambini e delle bambine, stampati in grandi dimensioni, da guardare, rimirare… ma anche da ascoltare!

La biblioteca e Fondazione PInAC hanno attivato a Brugherio dei gruppi di lavoro proprio allo scopo di creare i contenuti audio che accompagnano i diversi disegni: voci, suoni, rumori, parole, musiche.
Tra gennaio e aprile, si sono incontrati diversi i gruppi: gli over 60 del Centro anziani, gli anziani in RSA Bosco in città, le neo-mamme del Consultorio, i pazienti della Comunità Riabilitativa ad alta Assistenza, le ragazze e i ragazzi del Servizio educativo minori.
Si sono ritrovati a palazzo Ghirlanda per registrare la colonna sonora della mostra, sotto la guida di Armida Gandini, artista di PInaC, affiancata da bibliotecarie e bibliotecari.

La mostra Dalla testa ai piedi è stata inaugurata sabato 11 giugno 2022, alle 11, al parco Increa (Bosco dei bambini) ed è allestita in 10 pannelli visitabili nel parco stesso (scopri dove sono le opere > mappa Google, oppure ritira la cartina, disponibile in biblioteca e nell'atrio del Municipio).

Le iniziative correlate alla mostra

Si incomincia lunedì 13 giugno alle 10 con YOGA DALLA TESTA AI PIEDI, con Francesco Pasqua.

Sabato 18 giugno alle 18, invece, è possibile assistere al CONCERTO DI FISARMONICA, con Matteo Valtolina della Scuola di musica Fondazione Luigi Piseri.

Si prosegue con la VISITA GUIDATA a cura dei partecipanti al progetto "Guarda con me", sabato 25 giugno alle 17.

Martedì 28 giugno alle 19: TAI CHI TRA I DISEGNI, lezione aperta con Manolo Spadotto. >> RINVIATO a causa delle condizioni meteo

Per bambine e bambini sono in calendario due eventi di LETTURE TRA GLI ALBERI:
martedì 14 giugno, dalle 10 alle 12 con i Sottovoce, per un pubblico di 0-3 anni
martedì 21 giugno, dalle 18 alle 20 con i Sopravoce, rivolto ai 4-8 anni.

Le visite guidate (aperte a tutte e a tutti) proseguono nel mese di luglio: ogni martedì alle 18.30.

La partecipazione alle iniziative è libera e gratuita.

Per informazioni telefona in biblioteca allo 039.2893.401, chiedendo di Valeria, o scrivi a biblioteca@comune.brugherio.mb.it

Il progetto è realizzato con il sostegno, oltre che del comune di Brugherio (Assessorato alle Politiche Sociali), di Fondazione Cariplo, Auser Monza Brianza, ASST Monza, ATS Brianza.

Scarica

L'alba dei ricercatori

Interviste a giovani ricercatrici e ricercatori che hanno mosso i loro primi passi da Brugherio: il nuovo format video della biblioteca

Brugherio ha un patrimonio di cui pochi si rendono conto: sono i giovani e le giovani che hanno intrapreso, dopo la laurea, percorsi di ricerca in vari campi del sapere. Percorsi non sempre facili, benché appassionanti, che li hanno portati ai quattro angoli del mondo.

La biblioteca si è messa sulle loro tracce, per intervistarli e farli conoscere alla città da cui hanno mosso i loro primi passi.

Alla curiosità di conoscere i loro studi, i progetti di ricerca in cui sono impegnati, le scoperte e la grande sete di conoscenza che li spinge, si affianca il desiderio di dare parola al loro vissuto, fatto di speranze, soddisfazioni, ambizioni ma anche di fatiche, delusioni e difficoltà. Una chiacchierata come quelle che si fanno all’alba, tra amici.
Se dunque la "notte dei ricercatori" è l’iniziativa che li vede protagonisti come divulgatori del loro sapere, l’"alba dei ricercatori" dà spazio alla condivisione di ricordi, aspettative, sogni e paure.

Il tutto ha portato a creare un format video, pubblicato sul canale YouTube della biblioteca, in cui ogni mese viene presentata una coppia di questi nostri concittadini.
Saranno coppie casuali, che metteranno fianco a fianco persone di età diverse, in punti differenti del proprio percorso, con specializzazioni molto distanti tra loro. In comune hanno l’origine brugherese e l’attaccamento alla biblioteca, in cui hanno letto i primi libri o preparato esami o tesi.

La chiacchierata "all’alba" vuole anche parlare ai colleghi più giovani desiderosi di intraprendere a loro volta la medesima strada della ricerca: le parole che gli intervistati rivolgono loro sono molto sincere, non nascondono le difficoltà, ma allo stesso tempo sono permeate dalla grande passione per la conoscenza e le sue nuove frontiere tutte da scoprire.

L’assessora alle Politiche culturali, Laura Valli, ha accompagnato la pubblicazione del primo video con queste parole:

«Alle prime luci dell'alba ogni cosa deve ancora iniziare e il resto del giorno si presenta pieno di possibilità. Sta tutta qui l'origine di questa nuova iniziativa della biblioteca: far luce sull'importante contributo dei
giovani ricercatori brugheresi nei vari ambiti della ricerca e accendere nei giovanissimi la stessa curiosità, lo stesso desiderio, la stessa determinazione nel perseguire le proprie passioni. Un'altra preziosa iniziativa della nostra biblioteca che va nella direzione di valorizzare il protagonismo giovanile e di far sentire meno lontano e più accessibile il mondo della scienza e della ricerca anche alle nuove generazioni. Come loro, solo qualche anno fa, questi giovani studiosi sedevano negli stessi banchi di scuola, frequentavano la stessa biblioteca, e oggi sono impegnati nelle frontiere più avanzate della ricerca».

Curatore delle interviste è Ermanno Vercesi, bibliotecario organizzatore della rassegna Scienza, ultima frontiera, mentre la realizzazione dei video è curata da due volontari di servizio civile: Alessandra Cassaghi e Christian Ribaudo.

Ti invitiamo quindi sul nostro canale YouTube per sbirciare queste chiacchiere tra amici, al confine tra buio e luce: un
mix unico di fatiche, soddisfazioni e un pizzico di nostalgia per la nostra Brugherio, sempre nel pensiero e nel cuore.

Collegati a
torna all'inizio del contenuto