IGhirlanda Games: giochi da tavolo a Palazzo Ghirlanda

Ogni giovedì sera dalle 20.30 alle 23.00, dal 16 luglio al 27 agosto 2020, la biblioteca apre le porte ai giocatori dai 14 anni in su, in collaborazione con IncontraGiovani Brugherio.

Nel cortile interno si svolge infatti IGhirlanda Games: giochi da tavolo a Palazzo Ghirlanda.

E giovedì 6 agosto "GAME NIGHT"! Iniziamo a giocare dalle 20.30 e non si sa quando finiamo!

Tutti gli eventi sono liberi e gratuiti. Non è necessario iscriversi o essere iscritti alla biblioteca.
Se vuoi prenotare il tuo tavolo scrivi un'e-mail a: biblioteca@comune.brugherio.mb.it oppure telefona allo 039.2893.401 / 404 / 207

Saranno rispettate tutte le misure igienico-sanitarie per giocare in sicurezza.

Scarica:

“Uno lo compro anch'io! Un'iniezione di libri per l'autunno”

Il Progetto ArtBonus per l'estate 2020, un'iniziativa dell'Assessorato alla Cultura e della Biblioteca Civica

Lo ricorderemo tutti come "l'anno del coronavirus", un 2020 straordinario che ha indotto il Comune a destinare tutte le risorse possibili per fronteggiare le conseguenze dell'emergenza sanitaria, con il naturale risultato di dover ritoccare alcuni stanziamenti, come il fondo previsto per l'acquisto di libri della biblioteca.

Le parole dell'assessora Laura Valli:

In realtà il 2020 avrebbe dovuto essere ricordato per un importante compleanno della nostra biblioteca: i suoi primi 60 anni.
Sei lunghi e appassionanti decenni durante i quali la biblioteca, grazie al sostegno costante del Comune, ha potuto e saputo accreditarsi come uno dei servizi più apprezzati dai cittadini. Anche in questo particolare e drammatico frangente, anche quando i portoni di Palazzo Ghirlanda sono rimasti chiusi, la biblioteca è riuscita a essere punto di riferimento della città. Non ci ha lasciati soli e ha continuato a essere la nostra seconda casa, non rinunciando mai a offrire a tutti noi servizi, contenuti culturali, recensioni, consigli, video-letture, incontri virtuali, laboratori.
Avremmo immaginato di festeggiare diversamente l'importante tappa di questi primi 60 anni, ma a volte la storia esige un cambio di prospettiva e questo 2020 ci chiede un piccolo, ma fondamentale gesto di riconoscenza, un regalo che la città offre a se stessa e alla biblioteca per dare "pane" alla fame di cultura e valore a quanto finora ci è stato dato.
Intanto il desiderio di tornare in biblioteca si è fatto sempre più forte e la riapertura del portone ha permesso ai cittadini di ricominciare a frequentare Palazzo Ghirlanda. Per una piena soddisfazione dei lettori però, il patrimonio a disposizione va aggiornato e incrementato: per questo c'è bisogno del contributo di tutti, in questa circostanza così particolare.

Per l'autunno vorremmo che i nostri cittadini lettori trovassero in biblioteca una ventata di novità, per iniziare la prossima stagione e l'anno scolastico con un'ampia scelta di supporti e strumenti.

Vorremmo acquistare almeno 575 libri!
• 300 novità editoriali la cui uscita è prevista per i primi giorni di autunno
• 150 libri per i bambini e i ragazzi, che si avviano al nuovo anno scolastico con tutte le incognite che porta con sé
• 75 libri per chi comincia l'avventura dell'università.

Per questo servono circa 10.000 € e contiamo su piccoli simbolici contributi di tanti e tanti cittadini.

L'andamento della raccolta verrà documentato dal 1 luglio al 31 agosto 2020 sul sito del Comune e sul sito www.artbonus.gov.it

"Uno lo compro anch'io!" sarà un'iniezione di libri realizzata con l'aiuto di tutti, per far fronte a questa situazione imprevista e difficile.

Se vuoi, dopo aver effettuato la donazione, mandaci una tua frase/dichiarazione e autorizzaci a utilizzarla sui nostri canali social: ci servirà per continuare a promuovere l'iniziativa.

Chi può effettuare donazioni
Qualsiasi persona fisica o giuridica che voglia sostenere la cultura attraverso una erogazione liberale, un contributo in denaro elargito da un benefattore senza obblighi di controprestazione o riconoscimenti di natura economica.

Come effettuare le donazioni
A norma di legge le erogazioni devono essere effettuate esclusivamente tramite uno dei sistemi di pagamento previsti dall'art. 23 del DLgs. 241/97 (https://artbonus.gov.it/come-donare.html), tra cui il Comune di Brugherio intende privilegiare il bonifico bancario o postale.

Dati per le erogazioni liberali
Beneficiario: Comune di Brugherio
IBAN: IT-91-Q-03069-32641-100000300001
Causale: ArtBonus Biblioteca Brugherio (a seguire, obbligatoriamente, C.F. o P.IVA del mecenate).

Vantaggi per i mecenati
Coloro che effettuano erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, come previsto dalla legge, possono godere di benefici fiscali sotto forma di credito di imposta.
Il credito d'imposta spetta nella misura del 65% delle erogazioni liberali effettuate, a patto di conservare la ricevuta dell'avvenuta bonifico.
In particolare:
• per le persone fisiche ed enti che non svolgono attività commerciale (dipendenti, pensionati, professionisti), il credito d'imposta è riconosciuto nel limite del 15% del reddito imponibile;
• per i soggetti titolari di reddito d'impresa (società e ditte individuali) ed enti non commerciali che esercitano anche attività commerciale il credito d'imposta è invece riconosciuto nel limite del 5 per mille dei ricavi annui.
Se lo desiderano, i mecenati possono veder pubblicato il proprio nome sul sito www.artbonus.gov.it, a testimonianza del loro contributo a sostegno del patrimonio culturale pubblico.

Come i mecenati possono fruire del credito
Il credito d'imposta maturato deve essere ripartito in tre quote annuali di pari importo.
Le persone fisiche e gli enti che non esercitano attività commerciali fruiscono del credito d'imposta nella dichiarazione dei redditi.
Per i soggetti titolari di reddito d'impresa il credito d'imposta è utilizzabile in compensazione, a scomputo dei versamenti dovuti, mediante il modello F24, ai sensi dell'art. 17 del D.Lgs. 241/97.
Il codice tributo da utilizzare per la compensazione del credito d'imposta, codice da segnare nel credito d'imposta, per l'Art Bonus è 6842 (risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 116/E/2014).
È necessario e sufficiente conservare copia del documento che certifica l'erogazione in denaro con la causale di versamento che identifica oggetto/ente beneficiario.

Scarica:

Prestito a domicilio

Da lunedì 18 maggio 2020 tornano in circolazione i libri, riviste, CD e DVD della biblioteca di Brugherio, con il progetto di prestito a domicilio, voluto dall'Amministrazione e realizzato con un'inedita e proficua collaborazione tra i bibliotecari e i volontari di alcune associazioni brugheresi.

È un servizio riservato agli iscritti alla biblioteca che siano residenti o domiciliati a Brugherio. Chi volesse iscriversi per l'occasione, lo potrà fare restando a casa: è sufficiente rivolgersi ai bibliotecari, telefonicamente o via e-mail.

Si possono richiedere in prestito massimo cinque titoli, appartenenti alle biblioteche del Sistema Nord Est Milano che hanno riaperto al pubblico.

Per verificare se il titolo desiderato è presente a Brugherio e disponibile al prestito, basta consultare il catalogo online www.biblioclick.it, sempre aggiornato in tempo reale.

Per fare le prenotazioni è necessario telefonare allo 039.28.93.403 -404 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30) o inviare un'e-mail a biblioteca@comune.brugherio.mb.it con oggetto "Prestito a domicilio" e nel messaggio nome e cognome, la propria tessera e i titoli esatti desiderati.

La consegna avverrà nei pomeriggi di martedì, giovedì e venerdì, nella fascia oraria 14-19, a cura di volontari delle associazioni che hanno aderito al progetto: Croce Rossa Italiana, Banca del tempo, Croce Bianca, Associazione Nazionale Alpini.

Il materiale richiesto, che risulterà già prestato all'utente, sarà lasciato in apposito sacchetto all'ingresso dell'edificio di residenza: l'operatore controllerà a distanza l'avvenuto ritiro.
Chi avesse una situazione di particolare difficoltà per il ritiro all'ingresso principale, lo dovrà segnalare per concordare, in via eccezionale, una modalità più adeguata ma pur sempre sicura per la consegna.

L'utente sarà avvisato in merito al pomeriggio di consegna al momento stesso della telefonata o via e-mail, se non sarà reperibile a domicilio, la consegna e i prestiti verranno annullati.

Naturalmente, le richieste verranno gestite ed evase nell'ordine di arrivo, i tempi di attesa dipenderanno dal numero di prenotazioni in corso.

Gli operatori volontari non faranno un servizio di ritiro di libri da restituire: la restituzione andrà effettuata nell'apposito box, accessibile 24h su 24 e 7 giorni su 7 di fianco all'ingresso di via Italia 27.
Particolarissime situazioni di difficoltà nell'effettuare la restituzione, potranno essere segnalate ai bibliotecari, che cercheranno, se possibile, una soluzione.

I prestiti a domicilio hanno tutti una durata di trenta giorni (anche quelli di riviste, CD e DVD), a partire dal momento della preparazione del sacchetto in biblioteca; la data di scadenza verrà indicata nello scadenziario come promemoria, può essere comunque visualizzata in ogni momento collegandosi a  www.biblioclick.it come utente registrato e verificando la situazione della propria tessera (chi non avesse ancora le credenziali per accedere, le chieda ai bibliotecari).

Il personale addetto alla consegna non si potrà occupare di dare notizie su servizi, prestiti, proroghe o altro: per ogni esigenza informativa di questo genere bisogna telefonare in biblioteca, o scrivere una e-mail, o utilizzare il servizio www.chiediloanoi.it 

Gli utenti sono tenuti a un corretto trattamento del materiale della biblioteca, attenendosi alle norme igienico-sanitarie tipiche di questa fase di emergenza. In ogni sacchetto ci sarà vademecum con le indicazioni dettagliate.

Chi volesse rendersi disponibile come volontario per effettuare le consegne, può rivolgersi alle associazioni che hanno aderito al progetto, facendo un tesseramento anche solo temporaneo, necessario per le tutele assicurative.
BANCA DEL TEMPO - Delfina Rossitto delfina.rossitto@outlook.com
CROCE ROSSA - Tiziano Bergonzi presidenza@cribrugherio.org
CROCE BIANCA - Paolo Corsini segretario@crocebiancabrugherio.org (scrivere contemporanente sulla e-mail privata maverick.1977@hotmail.it)

Il logo del prestito a domicilio è di Riccardo Rappa.

Scarica:

torna all'inizio del contenuto