AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL’AFFITTO SUL LIBERO MERCATO - DGR 6970/2022

Ufficio di riferimento

Ufficio Casa

Piazza Cesare Battisti, 1

Oggi Aperto

Telefono 039.28.93.267
e-mail ufficio casa ufficiocasa@comune.brugherio.mb.it

Descrizione Servizio

Si comunica la chiusura del bando relativo all'avviso pubblico per l'erogazione di contributi a sostegno dell'affitto sul libero mercato DGR 6790/2022.

 

Obiettivo della misura è sostenere iniziative finalizzate al mantenimento dell’abitazione in locazione nel mercato privato attraverso l’attuazione di una MISURA UNICA, secondo quanto stabilito dalla DGR 6970/2022.

La misura è destinata a nuclei familiari in locazione sul libero mercato (compreso il canone concordato) o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6.

Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (SAP), i Servizi Transitori (Sat) e i contratti di locazione “con acquisto a riscatto”.

Attività previste: erogazione di un contributo al proprietario (anche in più tranche) per sostenere il pagamento di canoni di locazione non versati o da versare.

Massimale di contributo: fino a 10 mensilità di canone e comunque non oltre € 2.800,0 0 ad alloggio/contratto.

I contributi verranno riconosciuti fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

L’Ufficio indicherà la chiusura della possibilità di presentazione delle istanze, almeno 24 ore prima, secondo la presunzione di raggiungimento del budget disponibile dandone comunicazione sul Sito Istituzionale dell’Ente.

Requisiti

Possono richiedere il contributo i cittadini residenti nei Comuni dell’Ambito territoriale di Monza (Brugherio, Monza, Villasanta) in possesso dei seguenti requisiti:


- non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
- non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
- avere un ISEE max fino a € 26.000,00, o in alternative ISEE non superior a € 35.000,00 con dichiarazione di Perdita del proprio reddito oltre il 25% rispetto all’anno precedente (ISEE CORRENTE);
- avere la residenza nell’alloggio in locazione, con regolare contratto di affitto registrato, da almeno 6 mesi alla data di presentazione della domanda.

Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria, qui elencate a titolo esemplificativo e non esaustivo:

- la presenza di almeno un minore o una persona anziana all’interno del nucleo familiare;
- perdita del posto di lavoro;
- consistente riduzione dell’orario di lavoro, che comporti una riduzione di reddito (il calo reddito è rilevabile all’ISEE CORRENTE);
- mancato rinnovo dei contratti a termine;
- cessazione di attività libero-professionali;
- malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiare;
- Età al di sotto dei 35 anni di tutti i componenti del nucleo familiar anagrafico;
- Il verificarsi di una o più condizioni collegate all’emergenza conseguente all’aumento dei prezzi del gas e  dell’elettricità e del suo impatto sulle famiglie e sull’economia;
- Il verificarsi di una o più condizioni collegate all’emergenza conseguente al COVID 19.

- CITTADINI RESIDENTI NEI COMUNI DI BRUGHERIO E VILLASANTA: a decorrere da GIOVEDI 11 MAGGIO 2023.

N.B. Non verranno considerate ammissibili le istanze incomplete della documentazione richiesta.

Per l’erogazione dei contributi previa verifica dei requisiti, si procederà in ordine cronologico di presentazione delle istanze.

Documentazione Necessaria

Le domande dovranno essere presentate o in modalità elettronica tramite PEC
(monza@pec.comune.monza.it) o a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno
(intestata a Comune di Monza - Ufficio Protocollo - Piazza Trento e Trieste, MONZA),
secondo il format di cui all’allegato B2.

Alla domanda dovranno essere allegati in formato elettronico i seguenti documenti:
 copia del documento di identità del richiedente;
 copia del permesso di soggiorno per cittadini non UE;
 copia del contratto di locazione e ricevuta, o timbro, di registrazione;
 dichiarazione rilasciata dal proprietario dell’immobile secondo il documento di cui
all’allegato 2);
 eventuale documento comprovante la riduzione del reddito del richiedente/nucleo
familiare secondo i criteri preferenziali indicati all’art. 3.

torna all'inizio del contenuto