Le opere di Mozart: che storie!!!

Informazioni Generali

  • Domenica 29 novembre 2020
  • Per “La Piseri la Domenica” ritornano gli appuntamenti online della Scuola di Musica Luigi Piseri

Con Maurizio Carnelli e Valter Borin Da domenica 15 novembre, alle 17, su piattaforma online condivisa

Maurizio Carnelli

In un momento in cui per l’emergenza mantenere le distanze è doveroso e sicuro, la musica, ancora una volta, unisce.

Gli appassionati, ma anche chi si avvicina per la prima volta a questo mondo, potranno conoscere e essere coinvolti in un percorso per scoprire e godere l’universo operistico rimanendo al sicuro nelle proprie abitazioni.

Da domenica 15 novembre, alle 17, all’interno de “La Piseri la Domenica”, potranno esplorare il mondo dell’opera in piccoli cicli, collegandosi online su una piattaforma condivisa.

A guidarli in questo percorso Maurizio Carnelli, autorevole new entry fra i collaboratori della Piseri.

Musicista milanese, diplomato in pianoforte, clavicembalo, direzione d’orchestra e composizione, oltre che in filosofia, Carnelli ha tenuto concerti in importanti teatri in Europa ed Asia.

Sarà validamente affiancato dal nostro concittadino Valter Borin, in veste di cantante lirico.

Poliedrico musicista oltre che direttore d’orchestra, pianista, compositore e tenore, Borin è già noto al pubblico brugherese e si è recentemente inserito nel corpo docente della Piseri.

“Le opere di Mozart: che storie!!!” è il titolo del primo ciclo di appuntamenti dedicati al compositore e musicista austriaco in programma il 15 e 29 Novembre e il 13 Dicembre.

Opera Che Passione! Trittico mozartiano

«Nella sua breve vita Mozart ebbe modo di scrivere parecchie opere, quasi tutte con testo italiano e in uno stile chiamato “italiano” – sottolinea Carnelli - Tra di esse, spiccano le tre che si sono avvalse del libretto di un grande scrittore, Lorenzo Da Ponte.

Non era facile in quell’epoca avere buoni libretti: Mozart fu abile e fortunato nel scegliere questo autore, e le “storie” di “Le nozze di Figaro”, “Così fan tutte” e “Don Giovanni” sono tra le più belle che il teatro d’opera abbia mai prodotto.

E che dire della musica? - conclude - Una tale bellezza che qualcuno è arrivato a pensare fossero ispirate direttamente.. da lassù!»

 

Per seguire i seminari proposti su piattaforma online condivisa è necessario comunicare la propria adesione a info@fondazionepiseri.it per ricevere indicazioni e le istruzioni al riguardo.

L’accesso è gratuito.

Maggiori info alla pagina http://www.fondazionepiseri.it/piseri_domenica.html.

Opera che passione! Le nozze di Figaro

 

torna all'inizio del contenuto