Gli anni della Guerra, Storie di vita e di morte, Brugherio 1940-1945

Informazioni Generali

  • Mercoledì 21 aprile 2021
  • In occasione del 76esimo anniversario della Liberazione, la Biblioteca Civica ripubblica sul Portale di storia locale la versione aggiornata della ricerca

“Ci è sembrato opportuno scegliere il 25 aprile come circostanza per questa seconda edizione, perché questa ricorrenza è la migliore occasione per ricordare quella generazione di persone che, in modi diversi, ha sacrificato parte della loro vita per affermare i valori della libertà e della democrazia in Italia.

Tra queste persone ci sono sicuramente anche i caduti delle guerre, vittime incolpevoli di una folle guerra voluta da altri. A loro è stato dedicata una pubblicazione che da subito ha riscosso grande interesse da parte della comunità brugherese.

Il fatto che ci sia bisogno, a pochi mesi di distanza dalla presentazione, della pubblicazione di un aggiornamento, reso possibile dalle ulteriori informazioni arrivate dai cittadini, dimostra che la nostra è una città capace di custodire e onorare la memoria delle persone che ci hanno preceduto, ci hanno dato un esempio, e ci hanno lasciato un testimone”.

Il Sindaco, Marco Troiano

In occasione del 76esimo anniversario della Liberazione, la Biblioteca Civica ripubblica sul Portale di storia locale la versione aggiornata della ricerca presentata in gennaio, dal titolo “Gli anni della Guerra, Storie di vita e di morte, Brugherio 1940-1945”.

Dopo la sua presentazione on line, infatti, la ricerca ha riscosso molto interesse tra i cittadini, che numerosi hanno subito prenotato la versione a stampa e raccolto l'invito rivolto a famigliari e conoscenti a contattarne i curatori, per fornire precisazioni, notizie, documenti utili a integrare, rettificare o precisare meglio la storia di alcuni caduti.

L'appello non è rimasto senza risposta e Renato Magni e Alessandra Sardi hanno avuto il loro daffare per apportare e verificare modifiche, per sostituire o integrare fotografie, per soddisfare il sollecitato desiderio di informazione.

Per questo motivo, si è ritenuto opportuno allestire immediatamente la prima revisione dell’edizione on line del libro, con l’impegno di proseguire ogni anno con eventuali ulteriori integrazioni, ringraziando tutti i concittadini per l'interesse e la passione condivisa nella cura del dettaglio storico, la cui cercata autenticità è il vanto di questo lavoro.

A disposizione in biblioteca, previa richiesta, sono disponibili ancora alcune copie del libro, corredato ovviamente da un errata corrige di integrazione.

Documenti collegati

torna all'inizio del contenuto