Da martedì 23 febbraio di nuovo attive le misure temporanee antismog di primo livello

Informazioni Generali

  • 23/02/2021 - 31/05/2021
  • Le misure si attuano obbligatoriamente nei Comuni superiori ai 30.000 abitanti

Sulla base del superamento per quattro giorni consecutivi del limite di 50 µg/m³ di PM10 comporta, anche a Brugherio, entra in vigore l'attivazione delle misure temporanee antismog di primo livello.

Dal 23 febbraio quindi, torna in vigore il divieto di circolazione delle autovetture di classe fino ad euro4 diesel, comprese quelle dotate di filtro antiparticolato, dalle 8.30 alle 18.30.

Al divieto si aggiungono le misure che riguardano riscaldamento e agricoltura, che vengono applicate a livello provinciale e che sono:
 
- divieto di utilizzo di generatori di calore domestici a biomassa legnosa, in presenza di impianto di riscaldamento alternativo, con emissioni inferiori o uguali a 3 stelle;
 
- limite delle temperature all’interno degli edifici fissato a 19°C, con tolleranza di 2°C;
 
- divieto di spandimento dei reflui zootecnici, salvo iniezione diretta o interramento immediato;
 
- proibizione assoluta di combustioni all’aperto di residui vegetali, falò rituali, barbecue e fuochi d’artificio.
 
Le misure temporanee si aggiungono a quelle permantenti, e resteranno in vigore fino a quando non ci saranno valori al di sotto della soglia, uniti a previsioni metereologiche con condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti, oppure valori sotto soglia per due giorni consecutivi.
 
Tutte le informazioni utili sono contenute nella pagina dedicata di Regione Lombardia:

 

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

torna all'inizio del contenuto