Consulta Comunale per lo Sport

Descrizione Procedimento

La Consulta comunale per lo sport ha l’obiettivo di favorire il coinvolgimento e la partecipazione dell’Associazionismo sportivo riconosciuto che opera sul territorio cittadino. Ha poteri consultivi e propositivi nella promozione e programmazione sportiva e del tempo libero, sul mantenimento in efficienza e l’utilizzo delle strutture sportive comunali, sullo sviluppo del patrimonio sportivo comunale e sull’organizzazione di manifestazioni a sostegno delle associazioni sportive.

Anche le associazioni non riconosciute ed i gruppi amatoriali sono ammessi alle assemblee sulle tematiche che le coinvolgono espressamente.

L'organismo di partecipazione è così strutturato:

il Presidente (l’Assessore delegato dal Sindaco)

il Segretario coordinatore, individuata all’interno del Comitato e nominato dal Presidente, il quale svolgerà un ruolo di costante comunicazione e raccordo tra i componenti del Comitato, le Associazioni sportive, elaborare su queste basi idee e proposte sia per il Comitato che per il Presidente, avvalendosi del supporto degli uffici comunali

il Comitato operativo, con compiti di esprimere pareri sui calendari di utilizzo degli impianti sportivi per consentire equa assegnazione a varie utenze, pareri sulla suddivisione dei fondi destinati al sostegno finanziario delle società sportive aderenti alla Consulta in funzione dell’attività svolta, pareri in merito allo studio, conduzione e manutenzione degli impianti sportivi, compiti di organizzare attività e manifestazioni sportive che promuovano il territorio

l’Assemblea. L’Assemblea viene costituita all'inizio di ogni legislatura amministrativa e resta in carica per la stessa durata del Consiglio comunale.

torna all'inizio del contenuto