Manutenzione del Verde Pubblico

Descrizione Servizio

Il Comune di Brugherio, a seguito di gara pubblica, nel 2020 ha appaltato il Servizio di GESTIONE INTEGRATA DELLE AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI E DEL CENTRO SPORTIVO DI VIA S. G. BOSCO per gli anni 2020–2021 al fine di mantenere in perfetto stato di sicurezza, funzionalità e decoro l’intero territorio comunale.

Sono oggetto di manutenzione ordinaria e straordinaria parchi, giardini, aree verdi di ogni genere e alberate stradali del territorio comunale, sia pubbliche sia in uso pubblico, sia recintate sia non recintate, di qualsiasi consistenza e superficie, con esclusione delle aree già assegnate ad altri soggetti:

- Parchi e giardini urbani (parchi, giardini, aiuole d’arredo, aree giochi e aree cani, aree a uso intensivo);

- Verde di pertinenza di edifici scolastici ed edifici comunali (escluso il verde cimiteriale);

- Verde di pertinenza stradale (parterre, parcheggi, cigli, fossi e banchine, scarpate verdi dei ponti autostradali);

- Incolti (aree verdi molto ampie, non attrezzate, a uso estensivo, anche con connotazione agricola e a parco di interesse sovracomunale – PLIS).

Per le suddette aree sono previsti i seguenti interventi di manutenzione ordinaria:

sfalcio erba;

contenimento siepi;

diserbo infestanti (su strade, marciapiedi, viali e piazzali, vialetti, superfici pavimentate e inerti di parchi e aree verdi in genere);

allestimento arredo floreale con fioriture stagionali di aiuole e fioriere attrezzate, in aree verdi pubbliche e/o pertinenze di edifici pubblici e in uso pubblico;

raccolta foglie in parchi storici e viali alberati con specie vincolate da lotta obbligatoria;

spalcatura alberature (prevalentemente finalizzata all'eliminazione dell'interferenza delle fronde con il traffico ciclopedonale e automobilistico e con strutture e manufatti vari (segnaletica stradale, pali pubblica illuminazione, cartellonistica varia, etc.);

forniture corone floreali e ciotole decorative, in occasione delle commemorazioni dei defunti;

potature di riduzione, contenimento, riforma, verdi, rimonda del secco, anche in forma obbligata, delle alberature;

abbattimento alberature morte secche in piedi e/o pericolanti e/o compromesse in termini fisiologici ed estetico/funzionali;

lievo ceppaie;

risarcimento fallanze in viali alberati;

monitoraggio e analisi della stabilità degli alberi.

Sono, inoltre, oggetto di manutenzione ordinaria i tappeti erbosi sportivi dei due campi da calcio in erba naturale e le aree a verde decorative di pertinenza del Centro Sportivo Comunale di via San Giovanni Bosco.

Nelle prestazioni è ricompresa anche la gestione delle coperture pressostatiche di due campi da calcetto ivi presenti.

Per le suddette aree sono previsti i seguenti interventi:

taglio con raccolta dei tappeti erbosi dei campi 1 e 3;

taglio dei tappeti erbosi delle aree verdi di pertinenza del CS, con raccolta immediata del materiale di risulta, compresa la rimozione di eventuali rifiuti presenti sulle aree (ad es: carte, foglie, lattine, ecc.);

diserbo chimico selettivo (solo campo 1);

diserbo chimico totale (viali pedonali del Centro Sportivo);

interventi fungicidi (solo campo 1); concimazione d'esercizio dei tappeti erbosi (solo campo 1); tracciamento e segnatura linee di campo dopo ogni taglio erba (campi 1 e 3);

montaggio e smontaggio delle coperture pressostatiche di due campi da calcetto.

Al 23 Aprile 2019 la superficie totale interessata dal servizio ammontava a complessivi 697.748 mq circa di tappeti erbosi oggetto di sfalcio, di cui:

TOTALE AREE VERDI: 667.962 mq

TOTALE CENTRO SPORTIVO: 29.786 mq

In Appalto è previsto anche:

- il monitoraggio delle aree gioco e delle aree verdi attrezzate, al fine di garantirne sempre la sicurezza. Gli interventi sulle strutture ludiche comunali sono effettuati da personale competente e qualificato, con materiali conformi alla normativa vigente, e certificati da verbale di corretta/o esecuzione/montaggio.

- l’ordinaria manutenzione degli impianti irrigui afferenti alle aree verdi comunali.

Infine, per quanto riguarda la manutenzione straordinaria delle aree verdi pubbliche del territorio comunale, annualmente il Comune individua le priorità d’intervento, mette a disposizione le risorse a bilancio e predispone appositi progetti:

a) di potatura, abbattimenti e nuova piantumazione, in merito agli esemplari arborei. Gli interventi vengono effettuati al bisogno, non obbligatoriamente tutti gli anni, comunque sempre durante il periodo di riposo vegetativo, indicativamente da novembre/dicembre a gennaio/febbraio a seconda delle condizioni climatologiche, e previo acquisizione di tutti i necessari pareri.

Ad esempio, per il genere Platanus (vie S. Anna, della Vittoria, S. Caterina e Torazza) vincolato ad un decreto di lotta obbligatoria al cancro colorato, il Comune attua un piano triennale di interventi, e le potature possono essere eseguito solo previo nullaosta dell’Ispettorato fitosanitario regionale.

b) di manutenzione, ripristino e messa in sicurezza delle aree verdi e delle aree gioco esistenti, con la sostituzione delle parti usurate e/o ammalorate, l’implementamento delle dotazioni esistenti, la risoluzione di quelle criticità che riducono l’efficacia degli spazi per gli utilizzatori;

c) di nuova realizzazione di aree verdi, aree gioco ed aree sportive, in funzione delle esigenze del territorio e dei suoi cittadini.

torna all'inizio del contenuto