DGR 3664/2020 - Contributi a sostegno dell'affitto

Ufficio di riferimento

Ufficio Casa

Piazza Cesare Battisti, 1

Oggi chiuso


Prossima Apertura


solo su appuntamento
Telefono ufficio casa 039.28.93.267 / 268 / 312
e-mail ufficio casa ufficiocasa@comune.brugherio.mb.it

Si comunica che il Bando per la richiesta di contributi a sostegno dell'affitto, DGR 3664/2020, chiuderà il 06 Aprile 2021 per esaurimento delle risorse disponibili.

Descrizione Procedimento

La Misura è destinata a nuclei familiari che hanno stipulato contratti di locazione sul libero mercato (compreso il canone concordato) o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6., in disagio economico, o in condizione di particolare vulnerabilità. Sono esclusi i contratti di locazione di Servizi Abitativi Pubblici (S.A.P.) di proprietà comunale o di proprietà A.L.E.R.

Requisiti di accesso

Possono partecipare i soggetti e/o i nuclei familiari residenti nel Comune di Brugherio che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

1 - essere titolare di un contratto di locazione di libero mercato (anche a canone concordato) di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (prima registrazione in Agenzia delle Entrate, eventuali proroghe o subentri);

2 - essere residenti in un alloggio in locazione da almeno un anno dalla data di presentazione dell’istanza;

3 - non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;

4 - avere cittadinanza italiana, di un Paese dell’Unione Europea, oppure possedere un regolare titolo di soggiorno nei casi di cittadini non appartenenti all’U.E.;

5 - non essere titolare, né il richiedente né alcun componente della famiglia, al momento di presentazione della domanda, di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare in Regione Lombardia;

6 - avere un I.S.E.E. in corso di validità massimo fino a € 26.000,00.

Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria 2020, qui elencate a titolo esemplificativo e non esaustivo: perdita del posto di lavoro; consistente riduzione dell’orario di lavoro….

Entita' e modalita' di erogazione del contributo

Attività previste: erogazione in un’unica tranche di un contributo al proprietario dell’immobile locato per sostenere il pagamento di canoni di locazione non versati o da versare.

Massimale di contributo: fino a 4 mensilità di canone e comunque non oltre € 1.500,00 ad alloggio/contratto.

Modalita' e tempi di presentazione delle domande

Le domande possono essere presentate a partire dal 15 marzo 2021 e fino ad esaurimento dei fondi.

Le domande possono essere presentate in modalità elettronica al seguente indirizzo e-mail: protocollo.brugherio@legalmail.it 

oppure recandosi presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Brugherio, P.zza C. Battisti, 1, nei seguenti giorni e orari:

da lunedì a giovedì 9:00-12:30 - mercoledì 9:00-12:30 e 14:30-18:45; venerdì 9:00-12:00.

Le domande devono essere predisposte secondo il modello allegato al presente Avviso (Allegato 1), compilate in ogni parte e corredate da tutta la documentazione richiesta in fotocopia.

La modulistica è di seguito allegata e scaricabile;

oppure è ritirabile presso l’Ingresso del Palazzo Comunale, P.zza C. Battisti, 1, da lunedì a giovedì 9:00-12:30,  mercoledì 9:00-12:30 e 14:30-18:00; venerdì 9:00-12:00.

L’Ufficio Casa, in caso di documentazione incompleta e nell’impossibilità di valutare l’ammissibilità della domanda al contributo, richiamerà il richiedente, o invierà una e-mail, ai contatti forniti nell’Allegato 1, per ottenere la documentazione necessaria alla valutazione di ammissibilità e lo stesso sarà tenuto a presentarla entro 3 giorni lavorativi; in caso contrario la domanda non verrà processata e si verrà automaticamente esclusi dall’eventuale beneficio spettante (Art. 7).

L’erogazione del contributo è subordinata all’effettiva disponibilità delle risorse economiche trasferite da Regione Lombardia e fino ad esaurimento dei fondi.

torna all'inizio del contenuto