Riprendono a Brugherio le iniziative interculturali con un ricco calendario di eventi

Informazioni Generali

  • Wed May 11 11:10:00 CEST 2022 - Wed Jun 29 09:00:00 CEST 2022
  • Un ricco calendario di iniziative per riflettere sui valori di accoglienza e dialogo tra le culture
Dopo due anni di forzata interruzione, e a maggior ragione in questo ulteriore drammatico momento, pensiamo perciò sia importante rilanciare le opportunità di riflessione e aggregazione intorno ai valori condivisi di accoglienza e dialogo tra le culture, a cui contesto attuale chiede di dare forza e prospettiva.
 
Mentre è in gioco il destino dell’Europa -ci ha ricordato il Presidente Mattarella- appare più che mai necessario avere il coraggio di guardare al futuro, di immaginare come la cultura possa costituire un veicolo di pace”.
 
Per questo a fare da filo conduttore al palinsesto di iniziative e proposte culturali di quest'anno -progettate insieme a diverse associazioni, servizi comunali e realtà del territorio- saranno i temi del dialogo, della speranza, della pace, dell'accoglienza, ma anche della musica e del gioco come occasioni per abbattere barriere linguistiche e culturali e dare voce alla speranza e alla pace.
 
La prima iniziativa in calendario è stata quella di domenica 15 maggio quando, proposta al Comune dall'Associazione Paraguay Italia e promossa dall'Ambasciata del Paraguay in Italia, si sono esibiti i ragazzi dell'Orquesta de Instrumentos Reciclados, diretti dal maestro Favio Chávez, ideatore del progetto di riscatto dei bambini della favela di Cateura in Paraguay.
 
I giovani musicisti hanno meravigliato i presenti suonando brani di diverso genere con strumenti riciclati costruiti a partire dai rifiuti raccolti nelle discariche locali.
 
Il loro motto dice tutto di questo percorso di speranza e riscatto, ma al tempo stesso indica a noi una prospettiva:Il mondo ci manda spazzatura, noi gli restituiamo musica”.
 
 
A questo primo appuntamento seguiranno:
  • Mercoledì 25, giovedì 26, e venerdì 27 maggio, all’interno della programmazione del Cinecircolo Bresson, presso il Cinema Teatro san Giuseppe di Brugherio, proiezione del film “Quo vadis, Aida” della regista bosniaca  Jasmila Zbanic che ritorna a raccontare le drammatiche vicende dello sterminio di parte della popolazione bosniaca nel corso del conflitto serbo-bosniaco nel 1995. Alla proiezione di venerdì 27 parteciperà Andrea Chimento, giornalista da sempre appassionato di cinema, ha conseguito il dottorato di ricerca in “Culture della Comunicazione” presso l’Università Cattolica di Milano, dopo la Laurea Specialistica DAMS a Torino con indirizzo cinematografico.

 

  • Sabato 28 maggio dalle ore 10:00 alle ore 12:30, presso la Biblioteca civica,  “Il mondo è bello perché è … gioco: proposta di giochi da tavolo che abbattono barriere linguistiche ed etniche", appuntamento inserito nel G-DAY, Giornata mondiale del Gioco.

 

  • Mercoledì 8 giugno alle ore 21:00 presso la sala conferenze di Palazzo Ghirlanda si terrà un incontro con il sociologo Enrico Finzi, a cura di Movimento Rinascita Cristiana, con la conduzione da parte della Biblioteca civica, sul recupero di “uno sguardo umano” per ritrovare radici comuni di solidarietà e fratellanza e ricostruire un futuro di pace e fiducia.

All'interno delle iniziative, resta infine la proposta, ancora da calendarizzare di un teatro e laboratorio di attività diverse, con racconti, musiche e danze di vari paesi e nazioni, per i bambini e i ragazzi in età della scuola dell’infanzia e primaria.

 

INFO:

Ufficio Istruzione e Integrazione del Comune di Brugherio: mail: integrazione@comune.brugherio.mb.it -

tel. 039.28.93.271

 

Documenti collegati Allegati

torna all'inizio del contenuto