25 novembre, Giornata contro la violenza sulle donne

Informazioni Generali

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, la cui ricorrenza cade oggi giovedì 25 novembre, la Biblioteca Civica di Brugherio, IG Incontragiovani e l'Associazione Dadamaisha, hanno organizzano una iniziativa rivolta a tutti i cittadini allo scopo di sensibilizzare ognuno di noi ad affrontare il grave problema della violenza di genere.
 
Una grande coperta rossa, realizzata unendo centinaia di quadrotti di lana e cotone, è il risultato dell’attività del Gruppo Sferruzzo, gruppo di donne di Brugherio che hanno aderito al progetto VIVA VITTORIA e che questa mattina hanno steso il risultato del loro lavoro in una panchina in piazza Cesare Battisti.
 
Il Progetto Vittoria è nato nel marzo 2015 da un’idea di Cristina Begni che, allo scopo di fare qualcosa subito per fermare la violenza sulle donne.
 
Condividendo foto sui social, cattura l’interesse di Patrizia, Silvia, Simona e Cristina che insieme decidono di intraprendere un progetto condiviso, nel nome del lavoro a maglia, perchè, come affermano e ideatrici del progetto: "Nel momento stesso in cui ogni donna capisce il proprio valore, diventa automaticamente artefice della propria esistenza ed è in grado di produrre un cambiamento in se stessa e nella società. Come strumento per concretizzare questo progetto è stato scelto il fare a maglia, metafora di creazione e sviluppo di se stesse".
 
 
 
Facendo proprie queste idee e questi valori il Gruppo Sferruzzo ha proposto al Comune di Brugherio di lavorare insieme per sollevare il velo di silenzio sulla violenza di genere puntando sulle risorse e sulla generosità di donne di ogni età e realizzando centinaia di quadrotti di lana e cotone, utili a due scopi: impreziosire piccoli allestimenti come la panchina in piazza Cesare Battisti e raccogliere fondi, mettendo in vendita i quadrotti più belli che sono stati realizzati, cuciti su una borsa di tela utile come oggetto di solidarietà ma anche come oggetto di uso quotidiano e il cui ricavato, in collaborazione con l’associazione Dada Maisha, sarà devoluto alle realtà di Brugherio che si occupano di donne in difficoltà a causa della violenza maschile.
 
 
Pubblichiamo alcune immagini dell'iniziativa che si è tenuta questa mattina, ricordando che il rispetto per ogni persona e la solidarietà nei confronti di tutti, deve essere il motivo ispiratore della vita di tutti noi.
 
 

 

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

torna all'inizio del contenuto